Stradalarga.com :: - Il detto di Senofane
 Indice del forum    Gli studenti la cultura e l'arte    Nuovo Topic   Rispondi    Precedente   Successivo  
Autore  Gli studenti la cultura e l'arte   Il detto di Senofane 
MISGARR
Dirigente
Dirigente



Registrato: Jan 30, 2008
Messaggi: 932

MessaggioInviato: Sabato 24 Mag 2008 17:58    Oggetto: Il detto di Senofane

Senza voler offendere nessuno ...solo per dare spessore a questo posto stile "dormitorio"di barboni ....discutiamone .....


«Ma i mortali credono che gli dei nascano
e che abbiano vesti, lingua e figura come loro.
Ma se i buoi e i cavalli e anche i leoni avessero mani,
e con le mani potessero dipingere e compiere le opere
che compiono gli uomini,
i cavalli dipingerebbero immagini di dei simili a cavalli,
e i buoi simili a buoi, e plasmerebbero i corpi degli dei
tali quali essi stessi hanno,
ciascuno secondo il proprio aspetto.
E gli Etiopi affermano che i loro dei sono camusi
e neri, e i Traci che hanno occhi azzurri e capelli rossi.
Stanno piantati dei bacchi d’abete tutt’attorno
alla solida casa.
Non è vero che fin dal principio gli dei hanno svelato
tutto ai mortali,
ma gli uomini stessi, cercando, col tempo trovano ciò che è meglio».
(B frammenti, 14-18, traduzione di Ilaria Ramelli e G. Reale
  Torna in cima
Pagina 1 di 1   Mostra prima i messaggi di:   
  

ERRORE: Non riesco a connttermi a MySQL! Controllare config.php .