Stradalarga.com :: - Stoccarda. Nozze d’argento per il circolo italo-tedesco di B
 Indice del forum    Il cestino    Nuovo Topic   Rispondi    Precedente   Successivo  
Autore  Il cestino   Stoccarda. Nozze d’argento per il circolo italo-tedesco di B 
RELI
Capo Reparto
Capo Reparto



Registrato: Mar 22, 2008
Messaggi: 368
Località: Germania

MessaggioInviato: Domenica 20 Settembre 2009 19:56    Oggetto: Stoccarda. Nozze d’argento per il circolo italo-tedesco di B

Stoccarda. Nozze d’argento per il circolo italo-tedesco di Baden-Baden



Stoccarda. Il 2009 segna il 25esimo anniversario di fondazione del Circolo culturale italo-tedesco di Baden-Baden. L’iniziativa di fondare un’associazione italo-tedesca fu assunta da Fanny Klaschka, una veronese che per amore oltre 40 anni fa lasciò la città scaligera per radicarsi nell’elegante e rinomata città termale della Selva Nera

Qui, l’attivissima veronese ritenne di dar vita ad un’associazione che puntasse su un duplice obiettivo: da un lato, di consentire agli italiani di poter apprendere la lingua tedesca; e dall’altro, offrire ai tedeschi di apprendere ed approfondire le conoscenze linguistiche e culturali italiane. Baden-Baden conta oggi 54.000 abitanti, di cui un migliaio di passaporto italiano. Il circolo italo-tedesco è l’unica realtà associativa della zona ancora molto attiva ma, nel frattempo, solo verso la comunità tedesca. Infatti, mentre i corsi di lingua italiana, le conferenze e le serate gastronomiche continuano a registrare annualmente una buona presenza di pubblico, l’aspetto che riguarda la nostra comunità locale e la sua integrazione sociale e culturale attraverso l’apprendimento della lingua locale è purtroppo caduto nel vuoto.

Siccome la maggior parte dei connazionali residenti nella ridente città termale è impiegata nel settore gastronomico ed alberghiero, per andare incontro alle esigenze soprattutto dei camerieri italiani, il Circolo aveva offerto un corso di Tedesco gratuito in ore pomeridiane. Tanti gli iscritti, ma pochi i frequentanti.

Questo scarso interesse per l’investimento nell’apprendimento è anche la causa principale, purtroppo, del disagio sociale di una buona parte della nostra collettività in Germania, trasmesso anche ai propri figli. Per cui non c’è poi tanto da meravigliarsi se nelle sfere della società locale che contano, la presenza italiana è scarsamente rappresentata; e se il 75% dei 63.000 alunni di passaporto italiano frequenta scuole meno qualificanti.

Sarà pur vero che il sistema scolastico tedesco è molto selettivo. C’è però anche da chiedersi perché greci, spagnoli, croati, serbi e sloveni occupano posti di lavoro più qualificati e albergano nella Realschule, nei Gymnasien e successivamente in istituti universitari o parauniversitari.

L’esperienza dei 25 anni del Circolo culturale italo-tedesco di Baden-Baden è emblemetica. Essa costituisce uno dei tanti esempi di un’integrazione italiana in Germania a due velocità: su un binario corre l’Eurostar con un esiguo numero di connazionali ben integrati e promotori della nostra lingua e cultura in terra tedesca; e sull’altro, un accelerato che arriva ad ogni stazione con enorme ritardo.

Tuttavia l’unico servizio utilizzato dai connazionali della zona è quello della corrispondenza consolare offerto dalla fondatrice del circolo Fanny Klaschka.

Altri particolari sono contenuti nel servizio audio realizzato con Marcelina Badi-Junger, presidente da otto anni del circolo italo-tedesco di Baden-Baden.

Per ascoltare, basta cliccare su http://www.swr.de/international/it/-/id=233350/did=5348068/pv=mplayer/vv=popup/nid=233350/oduy29/index.html.

Tony Màzzaro SWR International/Sezione italiana (de.it.press)

_________________
Scegli il tuo Destino
  Torna in cima
Pagina 1 di 1   Mostra prima i messaggi di:   
  

ERRORE: Non riesco a connttermi a MySQL! Controllare config.php .