ERRORE: Non riesco a connttermi a MySQL! Controllare config.php .
Condividi   


  Tutte le notizie
 Pagina Stampabile Stampa questo articolo
 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico

  Altre notizie di questa categoria:

  Audace Cerignola vince la Coppa Italia di Promozione
 Data/Ora:  2016-02-19 00:53:08

  Un “Campus Estivo”, rivolto a giovani atleti classe 2003 - 2004 - 2005 - 2006 -
 Data/Ora:  2015-06-12 08:34:16

  Adesso c'è spazio solo per la gioia
 Data/Ora:  2015-05-20 00:11:07

  L’Audace Cerignola batte 3-0 i Delfini Rosso Blu
 Data/Ora:  2015-04-24 07:56:20

  Una doppietta di capitan Dipasquale liquida la Sibillano Bari
 Data/Ora:  2015-04-01 14:18:54

  Minervino Murge-Audace Cerignola
 Data/Ora:  2015-03-19 13:10:43

  L’Audace Cerignola espugna anche il “Cagnazzi” di Altamura
 Data/Ora:  2015-02-17 12:57:28

  Come all'andata, Dipasquale e Morra castigano il Bitetto (0-2)
 Data/Ora:  2015-02-05 08:42:14

Cerignola Sport
Ventesimo successo per l'Audace. Goleada al "Monterisi"


Arriva la ventesima vittoria per l'Audace Cerignola: nella 23ma giornata, il fanalino di coda Margherita Terme è travolto 8-1. Fuori Dipasquale per un leggero infortunio riportato nella rifinitura di sabato, Massimo Gallo vara un 3-4-3 con la maggiore novità rappresentata dal giovanissimo Caggiano, il quale non si emoziona e gioca una partita sfrontata e convincente. Schiavone e Conte compongono la diga a metà campo, mentre sull'altra corsia esterna c'è l'altro under Sciscio. Bastano pochi minuti agli ofantini per sbloccare: all'8' il furbo pallonetto di testa di Morra supera il portiere ospite Riondino. Poco dopo, il capocannoniere del torneo regala a Lasalandra un assist impossibile da non sfruttare ed è il raddoppio. La capolista fa quel che vuole e, così, a cavallo della mezzora, arrivano altre due realizzazioni, firmate da Flavio Amoruso e ancora da Lasalandra. Prima del riposo però, c'è tempo per il gol della bandiera salinara, segnato da Ragno: in precedenza Colangione aveva lasciato il posto a Colonna nella difesa ofantina. L'accademia gialloblu continua nella ripresa: Amoruso strappa applausi con un tiro a giro per la cinquina, poi diverse occasioni sprecate. Quando scorre il 64', Riondino atterra Morra, provocando un calcio di rigore e lasciando i suoi compagni in dieci uomini; la trasformazione è di Schiavone, dodicesimo marcatore stagionale cerignolano in campionato. Morra non è sazio e rifila altre due reti agli avversari, aggiornando a 23 il conto di soddisfazioni personali. Un match come da previsioni senza storia, con i generosi e giovani biancazzurri che hanno provato ad opporsi come meglio hanno potuto ad un Cerignola che resta saldamente al comando della classifica. Giovedì a Pezze c'è da conquistarsi l'accesso alla finale di coppa Puglia, mentre domenica è in programma la trasferta di Minervino.


AUDACE CERIGNOLA-MARGHERITA TERME 8-1

Audace Cerignola: Vurchio, Colucci, Sciscio, Schiavone (68′ Grieco Giuseppe), Colangione (37′ Colonna), Matera G., Caggiano, Conte, Amoruso F., Lasalandra (68′ Curci), Morra. A disposizione: D’Ercole, Quarticelli, Amoruso D., Auciello. Allenatore: Massimo Gallo.

Margherita Terme: Riondino, Marino, Paradiso, Petrillo (80′ Ronzino G.), Ronzulli, Garbetta (54′ Ronzino L.), Manasterliu, Yassini, Dambra, Ragno, Scognamiglio (65′ Giannino). A disposizione: Ronzino F., Ferrulli, Damato, De Florio. Allenatore: Gaetano De Florio.

Reti: 8′ Morra, 14′ Lasalandra, 29′ Amoruso F., 33′ Lasalandra, 42′ Ragno (MT), 50′ Amoruso F., 67′ Schiavone (rig.), 76′ e 86′ Morra.

Ammoniti: Conte, Colangione (AC). Espulsi: Riondino (MT).

Angoli: 7-1. Recuperi: 1′ pt, 0′ st.

Arbitro: De Gennaro (Molfetta).